Castrovillari fa festa con i giovani del cross

Cosenza, Mercoledì 01 Marzo 2017 - 18:21 di Redazione

Una vera e propria “Festa del Cross”, quella andata in scena domenica 26 febbraio presso l'impianto sportivo “Tana delle Tigri” di C.da Pietrapiana a Castrovillari in occasione dei campionati regionali individuali giovanili di cross. Una giornata dal clima mite per una manifestazione in grande stile, dedicata alle categorie esordienti, ragazzi e cadetti, curata nei minimi dettagli dal Presidente della A.S.D Tiger Running Club Vincenzo Malomo, con l'indispensabile ausilio di Franco Etere responsabile dell'impianto polifunzionale. Circa 120 gli atleti iscritti, che hanno dato vita a gare dagli spunti tecnici interessanti, e con qualche sorpresa nel finale,  specie nella categoria cadetti “sorvegliata speciale” in vista del massimo appuntamento nazionale del 12 marzo in programma sui prati di Gubbio.  I Cadetti sulla distanza dei 2500m, si sono rivelati molto attivi sin dalle prime battute, con Fortuna (Atletica Olympus), Semmah (Atletica Cosenza) e Leonello (Violetta Club) a fare l'andatura su un gruppo compatto di nove unità, sgretolatosi col passare dei giri ma soprattutto nella parte finale, quando sull'ultimo tratto in salita il trio di testa guadagna un margine importante sugli inseguitori, per giocarsi il podio negli ultimi 100m con una volata al cardiopalma, che premia con il titolo regionale il talentuoso Antonino Leonello, vittorioso davanti a Samuele Fortuna e Ahmed Semmah vittima purtroppo di una rovinosa caduta ad un soffio dal traguardo. Titolo regionale nelle cadette per Asia Dell'Accio (Cosenza K42), impostasi allo sprint su Elena Carpanzano (Atletica Rendese). Entusiasmanti le gare nelle categorie ragazzi e ragazze, la prima dominata con grande autorità da Mattia Buffone (ASD Dojo Judo Running), su Matteo Caputo e Francesco Carrozzo, entrambi tesserati con l'Atletica Rendese, la seconda appannaggio della figlia d'arte Rossella Mondilla (Fiamma Catanzaro), brava a tenere a distanza la combattiva Sofia Filice (Cosenza K42) e Chiara Gladych (Fiamma Catanzaro). Grande spettacolo nei piccolissimi, a cominciare dagli esordienti C maschili, con la vittoria di Raffaele Agostiniani (Violetta Club), su Mattia De Meca e Levi Ferrise, entrambi tesserati Fiamma Catanzaro, nella gara femminile splendida affermazione per un terzetto targato Cosenza K42, con Aurora Iezzi, Matilde Vitale e Flora Mariapia Greco, giunte nell'ordine. Negli esordienti B maschili vittoria per Simone Sconza (Cosenza K42), sulla coppia dell'Icaro Reggio Calabria, formata da Riccardo Iannò e Paolo Milvo Sclapari, nella gara femminile si impone Maria Stella Marino (Atletica Minniti), davanti a Sara De Vico (Cosenza K42) ed Eleonora Castello (Atletica Olympus). Negli esordienti A maschili, trionfo per Mattia Saccà (Fiamma Catanzaro) su Giuseppe Audia (Jure sport) e Oreste Giglio (Atletica Barbas), al femminile affermazione per Francesca Paone (Fiamma Catanzaro), davanti a Nina Mirabelli (Atletica Rendese) e Federica Tropiano (ASD Zagara). Per l'occasione presenti i vertici Fidal regionali con il Presidente Ignazio Vita, il Vice Presidente vicario Bruno Neri, il Consigliere Filippo Lacava, il Delegato Provinciale Prof. Vincenzo Caira ed il Delegato Provinciale del CONI Francesca Stancati.  Presenti inoltre, il Fiduciario Tecnico Pasquale Latella ed il responsabile del settore mezzofondo Maurizio Leone, impegnati all’osservazione degli atleti in vista della selezione dei migliori cadetti per la rappresentativa regionale che sarà impegnata a Gubbio nel prossimo mese di marzo. Durante le premiazioni è stato consegnato a Vincenzo Malomo, un meritato riconoscimento per i 35 anni di attività sportiva.  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code